Che cosa serve per fare un trasloco? Dove mettere tutti gli oggetti? Ecco 3 soluzioni davvero ingegnose che risolvono ogni tuo problema

feliceScatole. La prima soluzione per mettere via le cose che devi portare in casa nuova è anche la più classica, cioè gli scatoloni. Scegli delle scatole di cartone tripla onda che così sono maggioramene resistenti. Quando vai al supermercato controlla alle casse dove spesso i commessi lasciano gli scatoloni dei prodotti per permettere ai clienti di mettere i propri acquisti. In alternativa, puoi anche chiedere delle scatole a un commerciante di tua conoscenza che di certo riceverà il grosso della merce in scatole. Se sei solito fare degli ordini online, tieni da parte le scatole con cui il corriere effettua la spedizione per traslocare a Roma. in questo modo, hai delle scatole senza doverle pagare per poter organizzare il tuo trasloco.

Cassette. Oltre alle classiche scatole di cartone, puoi anche usare le cassette che si utilizzano per il trasporto di frutta e verdura. Vai al mercato settimanale e vedrai che moltissime cassettine vengono abbandonate dai venditori ai lati della strada: prendile per la fase dell’imballaggio. Puoi anche andare dal tuo ortofrutta di fiducia e chiedere se ne ha qualcuna da darti. Le cassette possono essere sia di plastica che di legno, entrambi materiali molto resistenti che ti permettono di caricarle per bene. La praticità di questa soluzione è massima poiché ci sono le maniglie laterali che facilitano il loro trasporto e lo spostamento. Si impilano una sull’altra, permettendoti di salvare spazio nel camion dei traslochi.

Borse. Infine, esiste anche un’altra possibilità rappresentata dalle borse per fare la spesa. Non devi usare le buste che ti danno alle casse per metter gli acquisti che sono fragili poco capienti ma quelle borse che sono studiate e realizzate per esser usate più volte. Le borse riutilizzabili per la tua spesa hanno il fondo largo e sono realizzate in materiali molto resistenti (nylon intrecciato o tessuto non tessuto) così da non rompersi a causa del peso del contenuto quando devi traslocare a Roma.

 

 

Potrebbero interessarti anche...