Sfiatare i termosifoni: come si fa e perché

A molti sarà capitato di avere sentito dire il tecnico della caldaia sentir dire che è necessario sfiatare i termosifoni Di casa. Tuttavia, alcuni ancora ignorano che cosa significhi questa operazione, come si faccia e soprattutto quale sia il suo scopo ultimo. In questa breve guida possibile per chiarire una volta per tutte questi aspetti.

Perché Sfiatare i termosifoni

Sfiatare i termosifoni operazione che consente di far funzionare meglio il sistema di riscaldamento. È Abbastanza frequente che all’interno dei termosifoni vada a crearsi vapore acqueo, condensa e bolle d’aria che impediscono una corretta circolazione dell’acqua calda sanitaria prodotta dalla caldaia. Questo impedisce ai termosifoni di scaldarsi correttamente, lasciando la casa fredda. Spesso questa operazione viene fatta a inizio stagione prima di attivare il sistema di riscaldamento.

Inoltre, Sfiatare i termosifoni allo scopo di ridurre la pressione della caldaia nel momento in cui ha un valore troppo alto. Il livello della pressione è un parametro fondamentale da tenere sempre sotto stress stretto controllo per garantire il corretto funzionamento del sistema. Infatti, durante le operazioni di manutenzione periodica della caldaia, il tecnico non dimentica mai di controllare la pressione.

Che cosa serve

Per Sfiatare i termosifoni E i caloriferi di casa non serve utilizzare alcun tipo di attrezzo, perciò non bisogna nemmeno tirar fuori la cassetta degli attrezzi. Tuttavia, è consigliabile tenere alzata di mano un piccolo contenitore come un bicchiere di plastica e anche canovaccio per evitare di bagnare il pavimento.

Come Sfiatare i termosifoni di casa

Sfiatare i termosifoni un’operazione piuttosto semplice che possibile svolgere addirittura in autonomia senza per forza dover fare intervenire il tecnico o l’idraulico. È sufficiente svitare utilizzando le mani la valvola del termosifone. Per sicurezza bisogna tenere sotto alla valvola il bicchiere e un canovaccio. se lo scopo È quello di eliminare buone Italia e condensa, non appena esce di nuovo acqua, la valvola va richiusa immediatamente. Invece, se si interviene per abbassare la pressione, bisogna levare un po’ di acqua In più.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.assistenzacaldaie.viterbo.it

Potrebbero interessarti anche...