Calcio internazionale: i pronostici per la vincente della prossima Ligue 1

Pallone da Calcio - 3Gli esperti di calcio internazionale hanno già cominciato a sfornare i primi pronostici per la prossima stagione di Ligue 1, che complice anche la vittoria della Francia ai mondiali di Russia avrà i riflettori di media e appassionati puntati addosso in maniera molto più decisa.

Chi sarà quindi la squadra che si aggiudicherà il titolo di campione di Francia 2018-2019? Cerchiamo di scoprirlo nei paragrafi che seguono, analizzando la rosa delle principali contendenti.

Il PSG di Neymar e Buffon resta la squadra da battere

Anche per questa stagione il favore dei bookmakers è appannaggio del Paris Saint Germain di Neymar, Di Maria e Cavani, che saranno sicuramente arricchiti e rinforzati dall’esperienza dell’ex numero uno della Juventus e della nazionale italiana Gigi Buffon.

Ma non dimentichiamoci che tra le fila dei parigini gioca anche la nuova stella del calcio mondiale, ossia il 19enne Kylian Mbappé, appena laureatosi campione del mondo e vero artefice del trionfo dei Bleus assieme a Griezmann e Pogba.

La superiorità tecnica del PSG, che praticamente in ogni reparto vanta eccellenze di caratura internazionale, dovrebbe sulla carta schiacciare nettamente gli avversari; tuttavia l’avvicendamento sulla panchina parigina tra Unai Emery, oggi allenatore dell’Arsenal, e l’ex tecnico del Borussia Dortmund Thomas Tuchel potrebbe destabilizzare gli equilibri tattici.

Un’ipotesi, questa, che non sembra sfiorare minimamente gli sceicchi proprietari del club, i quali sono intenzionati ancora una volta a conquistare il campionato di Francia e al contempo a estendere il proprio dominio anche in Champions League.

L’OM di Genesio al secondo posto per la lotta scudetto

Al secondo posto della classifica delle papabili trionfatrici di Ligue 1 troviamo il Lione del fresco campione del mondo Fekir, intenzionato a dare del filo da torcere al PSG nella lotta scudetto.

La rosa allenata da Bruno Genesio sembra anche quest’anno solida e compatta, nonché formata da giocatori abbastanza giovani, ma al tempo stesso sufficientemente dotati di esperienza per potersi giocare qualche chance di vittoria nell’arco di un’intera stagione di campionato.

Il Marsiglia: la vera mina vagante della prossima Ligue 1

L’ex squadra del CT francese Didier Deschamps viene invece considerata dai bookmakers come la variabile impazzita dello scacchiere.

Sconfitta per 3-0 nella scorsa finale di Europa League dall’Atletico Madrid del Cholo Simeone, l’OM è stato sanzionato dalla UEFA per gli incidenti causati dai propri tifosi proprio al termine della manifestazione.

Il Nizza di Balotelli outsider di lusso

La vicenda Balotelli, che avrebbe espresso la volontà di lasciare il club rossonero di Francia e che non si è presentato al primo allenamento pre-campionato, nelle ultime ore sembra aver preso una piega definitiva: infatti il giocatore potrebbe approdare a Marsiglia, a patto che dalla Juventus arrivi il talentuoso attaccante classe 2000 Moise Kean, che due stagioni fa con un suo gol al Bologna è stato il primo millennial a segnare una rete nel campionato di Serie A.

A proposito di bianconeri, l’arrivo sulla panchina del Nizza dell’ex centrocampista juventino Patrick Vieira potrebbe dare una scossa positiva a tutto l’ambiente, anche se le chances di vittoria del campionato, a detta degli esperti, restano comunque inferiori rispetto al terzetto sopraelencato.

Potrebbero interessarti anche...