Caldaia che non funziona, i motivi per cui va in tilt

La caldaia si accende e si spegna automaticamente, sulla base degli input che arrivano dal termostato oppure dall’apertura del rubinetto dell’acqua calda. Se però vi accorgete che il meccanismo di accensione e spegnimento continua a scattare, anche diverse volte in un minuto, significa evidentemente che qualcosa non funziona come dovrebbe.

Non sottovalutate il problema e non rimandate, nemmeno se dopo un po’ l’apparecchio riprende a funzionare normalmente. Se questa situazione si ripresenta, prima o poi la caldaia potrebbe andare in tilt fino a bloccarsi. Risultato? Caloriferi spenti durante la notte oppure acqua fredda mentre siete sotto la doccia.

Quindi, ai primi segnali, contattate un  servizio di assistenza caldaie Ariston Roma chiedendo l’intervento di un tecnico quantomeno per un sopralluogo.

E’ però normale domandarsi cosa possa essere ccaaduto, e valutare se ci sia qualche azione da poter intraprendere da soli. Quindi ecco una carrellata dei più comuni problemi con una caldaia che scatta in continuazione.

Mancanza di combustibile

Per prima cosa verificate se il gas arriva normalmente fino all’apparecchio. Se così non fosse, può accadere pe scarsa pressione all’interno delle tubature. La caldaia quindi si aziona normalmente, ma in mancanza di combustibile si blocca.

Temperatura interna

Come ogni apparecchio elettrico, la temperatura interna alla caldaia non deve mai essere troppo alta. Questo è anche uno dei motivi per cui bisogna garantire una buona aerazione. Se però il sensore rileva un rischio surriscaldamento, blocca la caldaia.

Termostato non funzionante

Spesso è l’ultimo elemento che si prende in considerazione, ma il problema può essere nel termostato. Se il segnale che invia è confuso, la caldaia avrà input sbagliati. E’ da prendere in considerazione qualora il meccanismo della caldaia si inceppi sempre e solo al momento dell’avvio; verificate quindi lo stato del termostato, cominciando semplicemente a cambiare le batterie.

Problemi nella scheda madre

Se tutto funziona a dovere, potrebbe esserci un guasto nella scheda madre, e qui c’è poco da intervenire.  Rivolgetevi a un servizio professionale; il caldaista vi saprà dire se è un danno riparabile e se dovrete provvedere a sostituire tutto l’apparecchio.

Potrebbero interessarti anche...