Infedeltà coniugale: quali sono i campanelli d’allarme e che cosa fare

ffotoQuesta guida spiega quali sono i campanelli di allarme che possono indicare un problema nella coppia, come può esser il tradimento. Se si ha il forte sospetto che il partner sia un traditore, allora occorre mettere in atto un certo comportamento, come quello descritto di seguito.

Quali sono i segnali che indicano il tradimento

Sono diversi i segnali che possono indicare un tradimento nella coppia. Per esempio, se il partner inizia  a prendersi più cura di sé e del suo aspetto, potrebbe farlo per piacere un’altra persona. Spesso chi tradisce usa il lavoro come scusa, quindi dice di dover lavorare un sacco e avere degli straordinari da fare quando invece non è vero.

Se il telefono smartphone prima non era bloccato e ora lo è, sicuramente c’è qualcosa che il partner vuole tenere segreto. È inutile chiedere alla agenzia investigativa a Roma di poter aver accesso allo smartphone perché non è possibile: si tratta di violazione della privacy, ma è possibile controllare come usa il telefono e se effettivamente il partner si comporta come se ci fosse qualcosa da nascondere.

Che cosa fare dopo aver raccolto i segnali

Se hai osservato più segnali di quelli indicati nel paragrafo precedente, è il caso di rivolgersi a una valida agenzia investigativa a Roma per infedeltà coniugale. Detto questo, inizia con il tenere la bocca chiusa, questo vuol dire due cose: non dirlo a nessuno e non fare il terzo grado al partner fedifrago.

Non porta a nulla riempire il partner di domande perché non confesserà mai il tradimento: si mette sulla difensiva e continua ad accampare scuse e dire bugie sul suo comportamento. Inoltre, è altamente sconsigliato raccontare che cosa succede nella coppia ad amici e parenti. È ovvio che ci sia l’istinto di confidarsi con un’amica, ma va detto che non paga. In entrambi i casi, va a finire che il partner e al sua amante vengano a  sapere del sospetto del coniuge e quindi faranno più attenzione a coprire meglio i loro incontri.

Infine, è sconsigliatissimo fare dei perdimenti perché chi non lo sa fare, rischia di esser scoperto. Meglio lasciare questi compiti a chi lo fa di mestiere.

Potrebbero interessarti anche...