Pressione della caldaia: qual è il livello ottimale e come aggiustarlo

docciaTra i molti controlli che un valido tecnico effettua durante la manutenzione periodica della caldaia e dello scaldabagno, c’è anche quello della pressione dell’acqua. Si tratta di un aspetto fondamentale che se ignorato non fa funzionare bene l’apparecchio per la produzione di acqua calda e riscaldamento.

È fondamentale capire qual è il livello giusto della pressione e come intervenire per aggiustarlo per ottenere un sistema perfettamente funzionante. Ecco dunque tutto quello che bisogna sapere su questo argomento nella breve guida che segue.

Qual è il livello giusto della pressione

La pressione della caldaia deve sempre rimanere tra un minimo di uno e un massimo di due Bar. Leggere la pressione dell’apparecchio è piuttosto semplice; nei modelli più vecchi dovrebbe esserci un indicatore apposito nella parte frontale della caldaia dello scaldabagno. Se la caldaia è di ultima generazione, è molto probabile che questa misura si è inserita all’interno del display.

È consigliabile dare un’occhiata al livello della pressione di tanto in tanto per verificare che tutto sia in regola.

 Cosa fare per aggiustarla

Se la pressione è inferiore a uno bar, è troppo bassa e possono esserci problemi come la mancata erogazione dell’acqua calda. inoltre, può capitare che termosifoni non si scardino. Quando la pressione è superiore a due bar, è troppo alta. In questo caso non ci sono evidenti problemi, ma possono esserci perdite della caldaia e, a lungo andare, possono rompersi le componenti importanti.

Per aggiustare il livello della caldaia, si può procedere aspettare i termosifoni. Nel circuito possono essere presenti vapore e bolle d’aria che impediscono il normale circolo dell’aria. È sufficiente aprire una alla volta le valvole del termosifone per far uscire il vapore. Non appena esce acqua. allora bisogna chiudere. È meglio usare piccolo contenitore per raccogliere eventuali goccioline senza che bagnino in giro.

Un altro sistema per far alzare la pressione della caldaia è introdurre acqua aprendo l’apposto rubinetto che si trova nella parte inferiore della caldaia.

Per avere subito ulteriori dettagli, fai click su www.scaldabagnoroma.it

Potrebbero interessarti anche...